Ipoglicemia più pericolosa dell’iperglicemia nei pazienti anziani

E' stato pubblicato in JAMA Internal Medicine uno studio che mostra come i tassi di ricovero ospedaliero per ipoglicemia sorpassino, negli Stati Uniti. quelli per iperglicemia tra gli adulti più anziani. La pubblicazione arriva in concomitanza con la presentazione di questi dati al congresso annuale dell'American Geriatrics Society. In particolare, più a rischio, nello studio, sono apparsi i pazienti con un'età al di sopra dei 75 anni e la popolazione nera. Nell'editoriale che accompagna l'articolo, si sottolinea come questi risultati indichino che in un periodo di 12 anni, si sia verificato il 40% in più di ricoveri per ipoglicemia rispetto a quelli dovuti all'iperglicemia, spesso dovuti ad eventi avversi delle terapie utilizzate e alla tendenza di raggiungere bassi livelli di emoglobina glicata, atteggiamento particolarmente problematico in questa popolazione di pazienti. (Fonte Medscape)