IPV (Inactivated Polio Vaccine) reso disponibile per tutti i bambini del mondo allo scopo di eradicare la patologia

Sanofi Pasteur, la divisione vaccini di Sanofi, ha annunciato oggi il suo ulteriore coinvolgimento nello sforzo della comunità internazionale per completare l'eradicazione della polio. L'UNICEF, l'organizzazione che raccoglie il vaccino per soddisfare le necessità globali, ha annunciato che acquisterà quantità signifcativa di IPV (Inactivated Polio Vaccine) da Sanofi Pasteur e le renderà disponibili a seconda delle necessità e dei piani di vaccinazione delle nazioni. Per raggiungere l'obiettivo di eradicare la patologia per il 2018, la WHO raccomanda che per la fine del 2015 tutti i bambini debbano ricevere rutinariamente almeno una dose di IPV in più di 120 nazioni che utilizzano il vaccino orale. Per supportare l'adozione rapida e diffusa dell'IPV, Sanofi Pasteur, il più importante produttore di IPV, e la Bill & Melinda Gates Foundation hanno sviluppato un meccanismo che influenza il prezzo, includendo un contributo finanziario di entrambe le organizzazioni. Questo sistema consente a Sanofi Pasteur di offrire IPV ad un prezzo di 0.75 euro per dose a 73 delle nazioni più povere del mondo. (Fonte Sanofi press release)