La Cina comunica investimenti miliardari per il programma di sviluppo dei farmaci

La National Health and Family Planning Commission cinese investirà 3,2 miliardi di dollari in progetti R&D per farmaci che avranno come obiettivo 10 principali patologie, tra cui cancro e malattie cardiovascolari e cerebrovascolari, patologie neurodegenerative, disordini mentali, diabete, malattie autoimmuni, tubercolosi ed infezioni resistenti al trattamento farmacologico. Per velocizzare l'approvazione dei device medici, il CFDA (China Food and Drug Administration) ha creato una divisione che avrà il compito di decidere se un device si può definire innovativo. In caso di valutazione positiva, la stessa divisione supervisionerà il processo di approvazione, con un notevole risparmio nei tempi di decisione. Tutto questo si affianca all'azione della CFDA che mira eliminare i prodotti medici non sicuri in Cina. (Fonte ChinaBio Today)