La Commissione Europea amplia le indicazioni di Avastin nel cancro ovarico ricorrente

La Commissione Europea ha approvato Avastin (bevacizumab) di Roche in combinazione con paclitaxel, topotecano doxorubicina nel trattamento del cancro ovarico ricorrente resistente alla chemioterapia con platino. L’approvazione è basata su un trial clinico di Fase III che ha dimostrato una PFS (progression-free survival) media di 6.7 mesi nel gruppo in trattamento vs i 3.4 mesi del gruppo di controllo.
(Fonte Seeking Alpha)