La crescita del pharma

Il settore farmaceutico è destinato a crescere anche durante il 2017, e questo nonostante le difficoltà e le incertezze poste dalla nuova amministrazione americana e dal rallentamento delle economie dei mercati emergenti. Lo afferma Thilo Kaltenbach l'esperto del settore dell'azienda di consulenza Roland Berge. Continuerà anche durante il 2017 la febbre di acquisizioni, come dimostrato dall'interesse verso la tedesca Stada e la recente acquisizione di Actelion da parte di Johnson & Johnson per $30bn. Il consolidamento sará particolarmente forte nel settore dei generici in cui si cercherà sempre di più di favorire l'economia di scala per abbassare i costi di produzione. Il consulente di Roland Berge vede come trend per i prossimi tre anni la digitalizzazione del settore e questo permetterá l'entrata nel settore di outsider come Apple e Google. (Fonte Frankfurter Allgemeine Zeitung)