La dieta mediterranea può rallentare la progressione del diabete

In uno studio che ha seguito i pazienti per più di otto anni, coloro che seguivano una dieta mediterranea non hanno dovuto ricorrere a terapie farmacologiche per il diabete per un tempo significativamente maggiore rispetto a coloro che seguivano una dieta a basso contenuto di grassi. Per i soggetti ai quali è stato diagnosticato recentemente diabete di tipo 2, seguire una dieta ricca di olio d'oliva, pesce e cereali integrali rallenta la progressione della malattia. Pertanto, come ha dichiarato l'autore principale, Katherine Esposito,Seconda Università di Napoli, a Reuters Health in un'email, diminuire le calorie è importante, ma, secondo questo trial, mantenere i giusti livelli di grassi "sani" è importante. Lo studio è stato pubblicato in Diabetes Care. (Fonte Reuters)