La Germania spende in ricerca per la chimica

Il quotidiano finanziario Die Börsen Zeitung ha pubblicato ieri un articolo in cui viene riportato il risultato dello studio condotto dall’associazione chimica tedesca sugli investimenti per la ricerca fatti l’anno scorso dai gruppi chimici tedeschi. La somma spesa nel 2013 è stata 10.5 miliardi di euro. La chimica si conferma il terzo settore in Germania per quanto riguarda investimenti nella ricerca. Il settore che investe di più è quello dell’auto con €47bn seguito da quello elettrotecnico €16.8bn. Il 60% della somma spesa dall’industria chimica è mirato allo sviluppo di nuovi medicinali, mentre il 40% è andato alla chimica non farmaceutica. La ricerca chimica impiega in Germania circa 44500 dipendenti che sono il 5% in più rispetto al 2012.
(Fonte Börsen Zeitung)