La lebbra è tornata a diffondersi, ogni anno 200-300000 nuovi casi

15 anni dopo l'annuncio della parziale sconfitta della lebbra, una delle più invalidanti e umilianti malattie infettive, pare vi sia un ritorno di questa terribile patologia e che vi siano al mondo milioni di casi non diagnosticati. Gli esperti della World Health Organization credono infatti che il numero dei casi aumenti di 200-300000 ogni anno. La lebbra è un'infezione cronica causata dal batterio Mycobacterium leprae, che colpisce la pelle e i nervi periferici e che causa penose deformazioni ma è fortunatamente facilmente curabile da un coctail di farmaci di non difficile reperibilitá. Nel 1991 la WHO aveva dichiarato di voler eradicare la lebbra entro il 2000, e così è stato con un livello raggiunto di 1/10000. Purtroppo non vi è stato un successivo monitoraggio del batterio a livello di singoli e paesi e questo ha causato la ricomparsa della malattia, tanto che oggi la stessa WHO stima che dal 2005 i casi di deformazioni da lebbra sono aumentati del 13% a livello globale. (Fonte The Guardian)