La private equity Carlyle acquisisce per €10.1bn la divisione Specialty Chemicals di AkzoNobel

La private equity statunitense Carlyle si è assicurata per €10.1bn (debito incluso) la divisione Specialty Chemical di AkzoNobel ponendo fine ad una battaglia tra i diversi bidder tra cui vale la pena citare Apollo Global Management, Hal Investments e il consorzio tra Bain Capital e Advent International e che è durata oltre un anno. La divisione di Akzo Nobel ha generato lo scorso anno vendite per €5bn e conta 5 business unit che producono e commercializzano soprattutto prodotti chimici di base e impiegano 10000 dipendenti di cui 2500 in Olanda.