Le dinamiche del mercato farmaceutico e la strategia di Roche

Il mercato dei farmaceutici mantiene la sua tendenza verso il consolimento e i recenti dati di Evaluate Pharma lo confermano. Nel 2016 il mercato globale dei farmaci è stato di $770bn e ben il 20% di questo è stato generato dalle top 4 del settore che sono Novartis, Pfizer, Johnson and Johnson e Roche. Il tasso di crescita del mercato è stato di 6.5% pa ma per rimanere al passo con il mercato i 4 giganti del pharma dovranno contrastare l'erosione di fatturato derivata dalla perdita di protezione brevettuale per alcuni blockbuster. Particolarmente interessante è la strategia che ha scelto Roche, la quale ha abbandonato la strategia della diversificazione e punta su pochi farmaci e principalmente su solo due settori terapeutici: la sclerosi multipla e l'oncologico. Le due terapie Ocrevus (CHF500m generati in pochi mesi) e Cresemba posizionano Roche al top del settore sclerosi multipla. Più ricco invece è il portofolio oncologico che conta i blockbuster  Rituxan, Herceptin e Avastin che hanno generato nel 2016 CHF20.9bn, che corrisponde a circa il 50% del fatturato del gruppo. Le speranze per il futuro nel settore sono però  riposte in Perjeta e Gazyva e soprattutto nell'immunoterapico Tecentriq che dovrà vincere la concorrenza di Opdivo (numero uno del mercato).(Fonte Finanz und Wirtschaft)