Le Private Equities continuano a guardare con favore alla chimica

C&En ha pubblicato un articolo nel quale osserva che i fondi di investimento continuano ad avere vivo l’interesse per la chimica. Gli esempi più chiari in questo senso sono l’acquisizione da $1.8bn del fondo Clayton, Dubilier & Rice del settore trattamento acque di Ashland (che adesso si chiama Solenis) e la vendita ad American Securities di Emerald (specialità chimiche). Di rilievo è anche l’acquisizione di Solvay Eco Services da parte di CCMP Capital per $890m. L’autore dell’articolo osserva che i fondi di investimento tendono a mantere il management esistente e vendere gli assets dopo qualche anno (spesso ad una PE).
(Fonte C&En)