Legame tra l’utilizzo di campioni di farmaci dermatologici e costi

E' stato pubblicato un articolo in JAMA Dermatology uno studio condotto negli U.S., secondo il quale i dermatologi tenderebbero a prescrivere prodotti più costosi quando forniscono al paziente campioni del farmaco. Come ha dichiarato a Reuters Health Dr. Alfred Lane, autore principale dello studio, il paziente che riceve un campione può percepire che il proprio medico gli sta fornendo la miglior cura proprio perchè gli dà un omaggio, ma se il prodotto è costoso, questo va ad aumentare la sua spesa sanitaria. Nell'editoriale che accompagna l'articolo, si sottolinea come l'industria farmaceutica ha distribuito nel 2011 $6.3 miliardi in campioni e che i dermatologi dovrebbero prendere una decisione comune e non utilizzare più campioni di farmaci. (Fonte Reuters)