Lo staff di FDA non rileva sufficienti evidenze per serelaxina

In un documento di analisi stilato dallo staff dell'FDA per il meeting Cardiovascular and Renal Drugs Advisory Committee che si terrà il 27 marzo, durante il quale verrà discussa la terapia con serelaxina, di Novartis, si legge che c'è un'insufficiente evidenza per supportare l'indicazione proposto, cioè il miglioramento dei sintomi di scompenso cardiaco acuto attraverso il tasso di riduzione del peggioramento della malattia. (Fonte Seeking Alpha)