L’obesità potrebbe aumantere il rischio di sclerosi multipla

Un nuovo studio suggerisce che l'obesità in periodo adolescenziale o nei giovani adulti è associata ad un aumento del rischio di sclerosi multipla (MS). Lo studio è stato guidato dal Dottor Jorge Correale, Buenos Aires, il quale ha commentato a Medscape Medical News che l'obesitò sembra essere un fattore addizionale coinvolto nella genesi di questa patologia, con un effetto che potrebbe essere mediato dalla leptina. I risultati verranno presentati nell'imminente meeting annuale dell'American Academy of Neurology (Fonte Medscape)