Merck & Co. firma un accordo multimiliardario con Eisai per Keytruda

Il gruppo farmaceutico statunitense Merck & Co ha firmato un accordo con la giapponese Eisai Co che punta all’ulteriore sviluppo e successiva commercializzazione dell’antitumorale Lenvima (lenvatinib), un farmaco scoperto da Eisai e che è già stato approvato per il trattamento di una dozzina di tumori. L’accordo prevede trial clinici per verificare l’impiego di Lenvima con Keytruda, una combinazione che potrebbe tradursi in un volume di vendite di €5.7bn e che è stata già sperimentata per due tipi di tumori e che sarà ora testata per altri 11. Secondo i termini dell’accordo Merck pagherà alla firma a Eisai $300m e successivamente altri $650m. Eisai percepirà inoltre altri $385m al raggiungimento di precise milestones mentre Merck si vedrà rimborsare $450m di costi R&D.

Questo deal di Merck & Co. è simile a quello che l’azienda americana ha firmato a luglio con AstraZeneca mirato allo sviluppo della terapia combo Lynparza (AstraZeneca) con Keytruda (Merck & Co.)

Il titolo Eisai ha guadagnato oltre il 10% dopo l’annuncio mentre quello Merck & Co. non ha registrato particolari variazioni.

(Fonte Reuters)