MSD, presentata la domanda per una nuova indicazione di Keytruda

MSD ha annunciato di aver presentato una sBLA (supplemental Biologics License Application) ad FDA per Keytruda (pembrolizumab), anti-PD-1, per il trattamento del NSCLC (non-small cell lung cancer) avanzato. L’azienda ha già ricevuto per questo prodotto la designazione Breakthrough Therapy per la terapia di NSCLC avanzato e questa domanda iniziale era stata presentata per il trattamento di pazienti affetti da questa patologia in stadio avanzato, per i quali la malattia fosse in progressione o dopo una chemioterapia che comprendeva platino ed altri farmaci oncologici destinati a trattare aberrazioni genetiche riguardanti l’EGFR o l’ALK. Questa sBLA si basa sui dati dello studio KEYNOTE-001, che verranno presentati in data odierna al congresso annuale dell’American Association for Cancer Research (AACR).
(Fonte MSD press release)