NASH, ok da Israele per la sperimentazione dell’insulina orale di Oramed

Oramed Pharmaceuticals, azienda biofarmaceutica focalizzata sullo sviluppo di sistemi di rilascio per farmaci orali, ha annunciato di aver ricevuto l'autorizzazione da parte delle autorità regolatorie israeliane per condurre uno studio clinico con la sua insulina orale ORMD-0801 in pazienti affetti da NASH (nonalcoholic steatohepatitis). Lo studio avrà la durata di tre mesi e ha l'obiettivo di valutare l'efficacia del prodotto nella riduzione dei lipidi a livello epatico, dell'infiammazione e della fibrosi in questa popolazione di pazienti. Il trial dovrebbe iniziare il mese prossimo. (Fonte Oramed press release)