NEJM pubblica i risultati di naloxegol nella costipazione indotta da oppioidi

AstraZeneca ha annunciato ieri che The New England Journal of Medicine (NEJM) ha pubblicato i risultati di KODIAC-4 e KODIAC-5, due studi cruciali di Fase III, condotti con naloxegol, un trattamento sperimentale per la costipazione indotta da oppioidi (OIC). Gli endpoint primari di entrambi gli studi mostrano che più pazienti con OIC trattati con naloxegol 25 mg hanno una risposta imposrtante sull'aumento della peristalsi in 12 settimane di trattamento vs placebo [44% vs. 29% (p=0.001 KODIAC-4) and 40% vs. 29% (p=0.021 KODIAC-5)]. Naloxegol, che potenzialmente potrebbe diventare il primo trattamento orale somministrato una volta al giorno approvato da FDA in questa indicazione, è un antagonista del recettore mu in grado di agire a livello periferico, studiato in pazienti adulti con dolore cronico non oncologico e che presentano OIC. (Fonte PRNewswire)