Neratinib più efficace di trastuzumab un uno studio di Fase 2

Un farmaco sperimentale di Puma Biotechnology, neratinib, ha mostrato, in uno studio di Fase 2, di essere più efficace, prima della chirurgia, di Herceptin, il prodotto di Roche utilizzato comunemente, in pazienti affette da carcinoma della mammella HER2 positivo. Nel trial, che ha arruolato 193 soggetti, il 39% delle pazienti, trattate con la combinazione di neratinib e chemioterapia, ha raggiunto la risposta patologica completa rispetto al 23% delle pazienti trattate con Herceptin e chemioterapia. Neratinib è un trattamento orale, mentre la terapia di Roche va somministrata per infusione. (Fonte Seeking Alpha)