Nestlé annuncia l’intenzione di cedere la divisione Skin Health ($4.1bn)

Nestlé ha comunicato oggi l’intenzione di cedere la divisione Skin-Health che gli analisti valutano valere almeno $4.1bn. La decisione è probabilmente dettata dalla crescente pressione esercitata dagli investitori, come ad esempio Daniel Loeb, a riorganizzare il gruppo. Recentemente il gruppo svizzero ha ceduto il business dolciario statunitense a Ferrero per $2.8bn cash e le assicurazioni Gerber a Western & Southern Financial Group per $1.5bn cash. Nei mesi scorsi l’investitore Daniel Loeb ha incrementato la sua quota in Nestlé, che ora vale $3.5bn, e da allora ha più volte dichiarato che il management del gruppo dovrebbe cedere la divisione Skin Health e la quota che ha in L’Oreal

L’unità Skin-Health ha generato lo scorso anno vendite per $2.7bn e conta importanti marchi come Cetaphil e Proactiv. La divisione è stata constituita nel 2014 dopo l’acquisizione di Galderma e dei prodotti skin care di Valeant ($1.4bn).

(Fonte WSJ)