Nivolumab – Dati addizionali di sopravvivenza

Bristol-Myers Squibb ha annunciato venerdì risultati di follow-up a lungo termine per la coorte del cancro polmonare dello Studio 003 di nivolumab. I dati mostrano una sostenuta attività in pazienti pretrattati intensivamente con cancro al polmone non a piccole cellule (NSCLC), come definito dalle rates di sopravvivenza a uno e due anni, rispettivamente del 42% e del 24%. Questi dati, basati sulle stime di Kaplan-Meier, verranno presentati il 29 ottobre al World Conference on Lung Cancer (Abstract MO18.03)