Non accenna ad esaurirsi la stagione M&A nel farmaceutico: Alexion acquisisce Syntimmune per $1200m

Non accenna a fermarsi la stagione M&A nel settore farmaceutico. Ieri è stata la volta della biotech statunitense Alexion Pharmaceuticals che ha annunciato l’acquisizione della biotech Syntimmune per $1.2bn. Con l’accordo Alexion acquisisce l’accesso alla ricca pipeline di Syntimmune nel settore delle malattie rare. I dettagli della transazione prevedono un primo pagamento di $400m e successivi pagamenti legati al cui raggiungimento di precisi obiettivi e che possono arrivare a toccare gli $800 milioni. Negli ultimi mesi Alexion è stata particolarmente attiva sul fronte M&A, ad aprile ha infatti acquisito per $855m la svedese Wilson Therapeutics. Il titolo Alexion (Nasdaq) ha immediatamente reagito alla notizia guadagnando oltre il 5%.

(Fonte Alexion)