Non si ferma il consolidamento nel coating: Axalta interrompe le negoziazioni con AkzoNobel e tratta con Nippon Paint

L’americana Axalta ha confermato le voci che circolano ormai da tempo circa un negoziato in corso per la cessione dell’azienda alla concorrente giapponese Noppon Paint. Poche ore prima Axalta e AkzoNobel hanno quasi contemporaneamente annunciato di aver interrotto le negoziazioni circa un “merger of equals” tra le due aziende. Non è ancora noto quanto ha offerto Nippon Paint per la concorrente americana, anche se quasi sicuramente l’offerta è superiore al valore di mercato di Axalta che é $11.6bn. L’acquisizione potrebbe essere al limite delle possibilitá di Nippon Paint che ha una valutazione inferiore al target ($10.6bn) anche se il volume di vendite è leggermente superiore ($4.3bn vs $4.1bn). L’azionista chiave di Nippon Paint, Goh Cheng Liang (Singapore), che possiede i 2/5 delle azioni del gruppo sembra supportare il tentativo di acquisizione. Il fatto che AkzoNobel non sia riuscita nel tentativo di fondersi con Axalta la espone ad un nuovo tentativo di acquisizione da parte dell’americana PPG.

(Fonte WSJ e FAZ)