Novartis annuncia risultati positivi per Jakavi nella policitemia vera

Novartis ha annunciato venerdì che lo studio di Fase III di Jakavi (ruxolitinib) confrontato alla migliore terapia disponibile ha raggiunto il suo endpoint primario mantenendo il controllo dell'ematocrito (volume dei globuli rossi) senza la necessità di flebotomia e riducendo la grandezza della milza in pazienti con policitemia vera resistente o intollerante ad idrossiurea. Il profilo di sicurezza del prodotto è stato in generale coerente con altri di precedenti studi. I dati dello studio RESPONSE saranno presentati ai prossimi congressi e nel corso dell'anno verranno depositate le richieste di approvazione presso i gli organismi regolatori nel mondo. Ruxolitinib è attualmente approvato in più di 55 nazioni per i pazienti con mielofibrosi. (Fonte Novartis press release)