Novartis annuncia un nuovo impianto da €78m e 450 nuove assunzioni per produrre Kymriah in EU

Novartis ha comunicato oggi che la Commissione Europea ha approvato oggi Kymriah (tisagenlecleucel) per la cura della leucemia linfoblastica acuta in bambini e adulti fino a 25 anni. Kymriah è una terapia sviluppata in collaborazione con la University of Pennsylvania che opera potenziando le cellule CAR-T. La terapia di Novartis è la prima terapia di questo tipo ad ottenere la autorizzazione FDA e EC ed è già sul mercato in US al prezzo di $475000 per trattamento. L’azienda non ha fornito al momento alcuna informazione circa la strategia di prezzo per Kymriah i Europa.

Contemporaneamente Novartis ha informato di voler investire CHF90m (€78.8m) in un nuovo sito produttivo in Svizzera per Kymriah che creerà 450 nuovi posti di lavoro e che si affiancherà all’impianto di  Morris Plains, nel New Jersey che ha già raggiunto la massima utilizzazione di capacità. Novartis ha infine informato la volontá di ampliare  il sito francese gestito da CellforCure.

(Fonte Novartis)