Novartis presenta i dati finanziari e contemporaneamente promette un nuovo programma di taglio dei costi

Novartis, il più grande gruppo farmaceutico svizzero per fatturato, ha presentato oggi i risultati finanziari relativi a Q4 2014 e all´intero anno.
Il fatturato del gruppo ha visto una crescita del 4% nel Q4, ma solo dell’1% se si prende in considerazione l’ntero 2014. I profitti nel 2014 sono saliti del 12%, mentre l’EPS del 14%. Durante la presentazione, il CEO del gruppo, Jimenez, ha affermato che le recente rimozione del blocco alla valutazione del franco svizzero verso l’euro inciderà negativamente per un 12% sui profitti di Novartis. Curiosamente, Jimenez si è mostrato solidale con la banca centrale svizzera affermando che la mossa era inevitabile. Jimenez ha anche affermato che il gruppo cercherà di mitigare gli effetti negativi attraverso un nuovo programma di ottimizzazione dei costi e questo permetterà di raggiungere nel 2015 un miglioramento del fatturato del 5% circa e dei profitti di >5%. Con l’occasione, è stata anche svelata l’intenzione di cercare nuove possibilità di acquisizioni per un valore di circa $2bn-$5bn. Le azioni di Novartis sono salite di un 1.64%
all’annuncio dei risultati.
(Fonte Novartis)