Novo Nordisk annuncia ben 400 tagli nella ricerca

La danese Novo Nordisk, numero uno a livello mondiale del settore terapeutico diabete, ha annunciato oggi un piano di licenziamento di 400 dipendenti attivi nella ricerca. I tagli avverranno soprattutto in Danimarca e Cina e il risparmio che ne deriverá verrà impiegato a garantire maggiore capacità di generare innovazione e infatti il capo della ricerca, il CSO Mads Krogsgaard Thomsen,  ha dichiarato che nonostante i tagli di personale tecnico il budget per attività R&D crescerá nel 2019 vs 2018. L’aziende intende assumere personale specializzato e scienziati nei settori core che sono obesità, NASH e altri settori importanti come la biologia computazionale e la ricerca nel campo delle cellule staminali.

Il titolo (Copenhagen) non ha reagito positivamente all’annuncio e ha infatti perso lo 0.6%.

Importante ricordare che nel 2016 Novo Nordisk ha messo a segno un piano di tagli con 1000 licenziamenti a livello globale.

(Fonte Novo Nordisk)