Nuova tecnica per riparare fratture o difetti ossei

Alcuni ricercatori in Belgio sono riusciti a riparare fratture ossee utilizzando cellule staminali provenienti d tessuto adiposo, con una nuova tecnica che pensano potrebbe diventare un caposaldo per trattare una gamma di problematiche ossee. Il team di ricercatori ha trattato 11 pazienti, otto dei quali bambini, con fratture o difetti ossei che i loro organismi non erano in grado di riparare. La tecnica prevede l'asportazione di una piccola porzione di tessuto adiposo dal quale si isolano le cellule staminali. Dopodichè, è possibile ottenere del tessuto osseo.Il lavoro è stato pubblicato nella rivista Biomaterials ed è stato presentato al meeting annuale dell'International Federation for Adipose Therapeutics and Science (IFATS) a New York in novembre. (Fonte Reuters)