Nuovi dati confermano che la formazione di nuovi neuroni continua anche negli adulti

La rivista scientifica Cell Stem Cell ha pubblicato un articolo che sembra contrattire la teoria quasi universalmente accettata che prevede che i neuroni si formano nei primissimi stadi della vita ma non aumentano in numero nell’età adulta. Un team di ricercatori guidati dalla scienziata Maura Boldrini della Columbia University di New York ha analizzato le autopsie dell’ippocampo di età compresa tra i 14 e i 79 anni. I risultati mostrano che vi sono progenitori neuronali e neuroni immaturi in tutti gli ippocampi studiati indipendemente dall’età. Segno questo che la angiogenesi e la neuroplasticità avviene anche nell’età adulta e che la neurogeneisi ippocampale sostiene le funzioni cognitive nell’intero corso della vita.

(Fonte Cell Stem Cell)