Nuovi dati su Tecfidera

Nuovi dati sostengono l'efficacia e la sicurezza di Tecfidera in un ampia popolazione di pazienti con sclerosi multipla recidevante-remittente (RRMS). Questi risultati verranno presentati al 66° American Academy of Neurology (AAN). Una analisi post-hoc di DEFINE e CONFIRM, due strial di Fase III, mostrano che il prodotto può essere efficace in pazienti affetti dalla RRMS ad alta attività di malattia. Inoltre, dati dallo studio MANAGE, di Fase IV dimostrano che i pazienti, durante la pratica clinica, vanno incontro a problematiche gastrointestinali leggere o moderate, che tendono a diminuire significativamente durante i primi due mesi di terapia. (Fonte Biogen Idec press release)