Nuovo impulso per Nanopatch di Vaxxas che consente una vaccinazione senza l’utilizzo di aghi

Vaxxas, azienda biotecnologica attiva nell’ambito dei vaccini, ha annunciato di aver ottenuto nuovi investimenti al fine proseguire una serie di programmi clinici e sviluppare nuovi vaccini utilizzando la piattaforma Nanopatch, brevettata dall’azienda stessa. Come ha dichiarato David L. Hoey, presidente e CEO di Vaxxas, l’azienda ha sviluppato la tecnologia Nanopatch, che consente una vaccinazione senza l’utilizzo di aghi, e questi nuovi investimenti offrono la possibilità concreta di ottenere una pipeline di prodotti. La piattaforma Nanopatch consente una forte attivazione del sistema immunitario, direzionano il vaccino verso le cellule immunitarie che si trovano sotto la superficie cutanea. L’azienda, fondata nel 2011 in Australia, intende applicare tale tecnologia per vaccinazioni contro importanti patologie come la polio, le infezioni batteriche, il cancro e l’influenza. Vaxxas ha stretto una collaborazione con MSD per utilizzare la nuova tecnologia di rilascio per nuovi vaccini sperimentali.
(Fonte Vaxxas press release)