Omega 3 e bodybuilding

Lo sport sta ormai diventando un’abitudine per la maggior parte delle persone.

In particolare, specialmente i più giovani, cercano uno sport completo e che soddisfi le loro aspettative.

Il bodybuilding fa parte di quelle pratiche sportive che permettono di allenare ogni parte del corpo.

Se sei per questo sport, sicuramente avrai anche pensato a prendere qualche integratore.

Gli omega 3 possono far proprio al caso tuo, grazie ai loro molteplici benefici.

Cerchi qualche delucidazione a riguardo?

Inoltriamoci in questo articolo!

Omega 3 e bodybuilding: i benefici

Come abbiamo già affrontato in questo articolo, gli omega 3 in palestra possono essere veramente utili.

In particolare sembra proprio che questi acidi grassi possano aumentare l’efficacia del body building.

Vediamo come!

Qui di seguito ti presentiamo omega 3 e bodybuilding:

1. I benefici per il body building

I-benefici-per-il-body-building

I benefici degli Omega 3 per il body building sono dovuti principalmente ai loro effetti antinfiammatori.

Ma cerchiamo di capire meglio quali sono questi benefici.

  • Riduzione del dolore muscolare

È normalissimo provare un po’ di dolore durante l’allenamento.

Così come è normale provare dolore muscolare nelle ore e giorni dopo la sessione di workout. Si usa spesso dire che ciò è dovuto all’acido lattico, ma questo non è vero!

Questa tipologia di dolore, che appare dalle 12 alle 72 ore dopo l’allenamento, è di altra origine.

Si chiamano DOMS o dolori muscolari post allenamento. Sono dovuti ad un processo infiammatorio in atto sul tessuto muscolare.

Questi dolori sono tipici per i bodybuilders. Inoltre possono inficiare sulla motivazione e la prestazione sportiva.

Il massaggio nella zona dolorante può essere efficace per diminuire la sensazione negativa.

Ma l’olio di pesce, ricco di Omega 3, può aiutare ancora di più.

Infatti sembra che un’assunzione quotidiana di Omega 3 diminuisca l’insorgenza dei DOMS.

Questo è dovuto ai poteri antinfiammatori di DHA e EPA, cioè specifici Omega 3.

Diversi studi confermano la diminuzione del dolore di pazienti che hanno assunto Omega 3, rispetto a chi assumeva semplicemente del placebo.

  • Migliore qualità dell’allenamento

Altri studi sembrano confermare che EPA e DHA migliorino le prestazioni dell’allenamento.

Questo è dovuto alle loro proprietà antinfiammatorie. Infatti il loro uso permette di trattare la diminuita efficienza muscolare dovuta ad un allenamento protratto nel tempo e pesante.

È stato dimostrato che i consumatori di Omega 3 riescono ad allenarsi in maniera più costante, efficiente e senza i tipici dolori da post allenamento.

Inoltre altri studi affermano che chi assume regolarmente Omega 3 ha un minor tempo di latenza nel post workout. Ciò significa che riescono a muovere liberamente i muscoli e sfruttare la loro forza sempre.

NOTA BENE

Il mero uso di Omega 3 non è l’unica strategia per rendere funzionale l’allenamento. Una giusta dieta equilibrata rimane fondamentale.

  • Può rinforzare il muscolo con l’invecchiamento

L’invecchiamento è associato alla perdita di massa muscolare.

Dopo i 30 anni inizi a perdere circa l’1% della massa muscolare l’anno. Con un declino più celere una volta che hai superato i 65 anni d’età.

Con l’avanzare dell’età diventa quindi sempre più difficile mantenere e rafforzare i muscoli. In parte per via del deterioramento muscolare, in parte per colpa dell’insufficiente assorbimento proteico.

A quanto pare gli Omega 3 e le loro proprietà antinfiammatorie aiutano a mantenere un certo tono muscolare quando ti invecchi.

Ma non solo!

Uno studio effettuato su adulti più in là con l’età ha scoperto qualcosa di sensazionale.

I consumatori abitudinari di Omega 3 sono riusciti a far crescere la propria massa muscolare effettuando body building. Coloro che prendevano il placebo, invece, non ne sono stati in grado.

Nonostante questi studi facciano ben sperare per gli adulti senili, ulteriori approfondimenti sono necessari.


2. Gli integratori vanno usati?

L’olio di pesce sembra essere un buon deterrente per i DOMS. Questi dolori sono tipici per i bodybuilders.

Nonostante questo, non si sa ancora che siano altrettanto utili per migliorare la forza muscolare e le dimensioni dei muscoli.

Ad ogni modo, assumere olio di pesce può solo che giovarti! Specialmente se la sua dieta è povera di Omega 3.

Questo perché gli Omega 3 hanno numerosi benefici. Riscontriamo effetti antinfiammatori e protezione cardiovascolare.

Se pratichi body building ti consiglio di incrementare l’assunzione di Omega 3. Puoi arrivare anche fino a 2000 mg al giorno.

In particolare valuta bene il contenuto di EPA e DHA.

Questi due componenti sono contenuti in concentrazioni diverse nei vari integratori a base di Omega 3. Valuta bene quindi quali prendere.

Il loro contenuto dipende dal tipo di pesce e di lavorazione usata per ottenere l’integratore. Perciò leggi bene l’etichetta.

L’Autorità Europea Per La Sicurezza Alimentare afferma che gli integratori a base di EPA e DHA sono ben tollerati. Si dimostrano relativamente sicuri fino ad un’assunzione massima di 5000 mg al giorno.

Gli effetti collaterali tipici sono:

  • Sapore sgradevole in bocca
  • Eruttazioni
  • Bruciore di stomaco
  • Diarrea

3. Valutazioni e rischi

Valutazioni-e-rischi-omega-3-e-body-building

L’olio di pesce è un prodotto naturale, nonché molto popolare.

Nonostante questo è importante conoscere i vari rischi che possono presentarsi qualora tu abbia intenzione di assumerli.

Innanzitutto è importante sapere che c’è un’incerta correlazione tra la consumazione di Omega 3 e l’insorgenza di cancro alla prostata. Ulteriori studi devono ancora accertare questa correlazione.

Tuttavia uno studio del 2013 ha messo in evidenza un’incidenza di cancro alla prostata in uomini con alti livelli di Omega 3 nel sangue.

Inoltre sono possibili effetti indesiderati dovuti all’assunzione di integratori a base di Omega 3, come:

  • Alitosi
  • Nausea
  • Bocca amara
  • Fastidi gastrointestinali
  • Mal di testa
  • Diarrea
  • Sudore maleodorante
  • Bruciore di stomaco

4. Altri consigli sugli integratori

Ci sono una miriade di integratori alimentari che puntano a migliorare l’efficacia dell’allenamento da body building.

Di questi, si includono le polveri proteiche.  Il loro consumo può aumentare l’assorbimento proteico e migliorare l’efficienza durante l’allenamento.

La scelta tra le polveri proteiche può essere infinita. Esistono anche alternative vegane che possono aiutare nella costruzione muscolare.

Gli integratori di creatina sono molto utilizzati e possono risultare utili.

La creatina aumenta l’energia muscolare, diminuendo il rischio di traumi, contratture o lesioni muscolari. Questo particolare amminoacido può aiutare anche a tollerare meglio sforzi maggiori e prolungati.

In ultimo esistono anche fonti di olio di pesce vegani. Le alghe marine sono ricche di DHA e EPA e sono un’ottima alternativa vegana al tipico olio di pesce.

Diversi studi confermano come gli Omega 3 che derivano dalle alghe possano avere gli stessi benefici e potenzialità dell’olio di pesce.


Fonti: