Omega-3 PUFAs (polyunsaturate fatty acids) e rischio di diabete

E' stato pubblicato online su Diabetes Care uno studio prospettico di coorte i cui risultati dimostrano come una maggiore assunzione di omega-3 PUFAs (polyunsaturate fatty acids) sia legata ad un minore rischio a lungo termine di diabete di tipo 2. Questo tipo di sostanze, assunte con il pesce, hanno sollevato molto interesse per i loro effetti favorevoli sul rischio di problematiche cardiovascolari e numerosi fattori di rischio per diabete, inclusi infiammazione, adiposità, ipertensione e dislipidemia. (Fonte Medscape)