Ottenuta una struttura simile al graphene ma con atomi di idrogeno

I ricercatori al Carnegie Institution di Washington, Ivan Naumov e Russell Hemley, hanno condotto un esperimento che ha mostrato che quando l’idrogeno molecolare viene compresso ad una pressione che è2-3 milioni quella atmosferica (200-350GPa) si trasforma in una struttura a strati simile a quella del graphene. La scoperta va contro le attese che prevedevano la formazione di una struttura chiusa e simmetrica degli atomi come nel caso dei metalli. I due ricercatori che hanno condotto l’esperimento ipotizzano la formazione di cicli bidimensionali H6 molto simili a quelli del benzene.
(Fonte Accounts of Chemical Research)