Ottimi risultati clinici per la terapia CAR-T di Gilead Yescarta (linfoma)

Gilead ha comunicato ieri i risultati del trial clinico ZUMA-1 sviluppato per valutare le performance della terapia sperimentale Yescarta sviluppata dall’acquisita Kite Pharma su malati di linfoma non-Hodgkin (DLBCL). Yescarta è una terapia che agisce sui recettori antigenici CAR-T attraverso una modifica dei globuli bianchi del paziente. I risultati mostrano che un trattamento con Yescarta su pazienti con una brevissima aspettativa di vita porta ad un significativo allungamento della vita. In particolare dopo 15.4 mesi il 59% dei pazienti sono ancora in vita e il 40% di questi non ha più traccia di tumore. Nonostante i buoni risultati clinici le terapie CAR-T come Yescarta hanno ancora molti ostacoli da superare prima di raggiungere una completa commercializzazione e questo per la tossicitá che hanno queste tipo di terapie e gli elevatissimi costi. Yescarta ad esempio ha un prezzo di $373000 per trattamento e Kymriah di Novartis costa $475000. Il titolo Gilead (Wall Street) ha guadagnato in premarket oltre l’1.7%,

(Fonte Gilead e Finanznachrichte)