In pericolo l’acquisizione della tedesca Biotest AG

L'acquisizione della tedesca Biotest da parte del fondo cinese Creat Group sembra in pericolo a causa delle perplessitá dell'ente  statunitense CFIUS (Committee on Foreign Investment in the United States) che ha richiesto  al buyer garanzie circa temi di sicurezza nazionale e in particolare circa le informazione sui donatori di plasma e i pazienti che ricevono le donazione.  Biotest è stata acquisita nell'aprile di quest'anno per €1.3bn (debito incluso). Il complesso accordo prevede una valutazione di €28.5 per le azioni ordinarie e €19 per quelle privilegiate. Il punto chiave della negoziazione è stato l'accordo raggiunto con la famiglia del fondatore Hans Schleussner che deteneva il 50.6% delle azioni (ordinarie). Il titolo Biotest AG (Francoforte) ha perso oltre l'8% in apertura delle contrattazioni.

(Fonte Handelsblatt)