Pfizer firma un accordo con Allogene Therapeutics per sviluppare le sue terapie CAR-T

Dopo la cessione l’estate scorsa di Kite Pharma a Gilead per $10.6bn, due executive di Kite, Arie Belldegrun e David Chang sono riusciti a raccogliere in pochissimo tempo finanziamenti per $300m per creare a San Francisco Allogene Therapeutics. Tra i finanziatori di Allogene si contano  TPG, Vida Ventures, BellCo Capital, l’University of California  e Pfizer.  Quasi contemporaneamente Allogene Therapeutics ha ceduto il 25% della proprietà a Pfizer in cambio del suo portfolio di terapie CAR-T  che conta 16 candidati ancora in fase pre-clinica e ottenuti nel 2014 per effetto di un accordo con Cellectis del valore di $2.8bn. Con l’accordo Pfizer mira ad accelerare lo sviluppo dei 16 candidati fino alla fase clinica e commercializzazione utilizzando le competenze e risorse di Allogene. Importante ricordare che Pfizer detiene già l’8% di Cellectis, che vale circa $115m.

(Fonte Pfizer)