Pfizer firma un accordo di cooperazione da $160m con Sangamo Therapeutics

Pfizer e Sangamo Therapeutics hanno annunciato una cooperazione volta all’impiego della “zinc finger therapy” nel trattamento della SLA legata alla mutazione del gene C9ORF72. Con la firma dell’accordo Sangamo riceve da Pfizer $12m a cui se be aggiugneranno altri $150m al raggiungimento di precise deadline. In maggio Pfizer aveva già versato a Sangamo $70m per garantirsi i diritti della terapia sperimentale SB-525, sviluppata da Sangamo per il trattamento della emofilia A. Pfizer aveva già dimostrato di voler essere più attiva nel settore delle terapie geniche quando nel 2016 aveva acquisito Bamboo Therapeutics per $150m. A detta degli esperti Sangamo ha una delle migliori pipeline di terapie geniche per i settori terapeutici: emofilia A, anemia falciforme, talassemia e morbo di Huntington (cooperazione con Shire).
(Fonte Pfizer)