Pfizer sfida Trump, annunciato aumento di prezzo per 41 farmaci

Pfizer ha comunicato ieri l’intenzione di aumentare dal 15 gennaio il prezzo di 41 farmaci in USA, che rappresentano il 10% del portfolio del gruppo americano con sede a New York. Lo scorso luglio Pfizer aveva già annunciato un aumento per 100 farmaci che è stato poi congelato dopo i minacciosi tweet di Donald Trump.

Nel comunicato emesso da Pfizer si legge che l’aumento di prezzo -compreso tra il 5% e il 3%- dovrebbe essere neutralizzato dagli sconti applicati dal gruppo alle farmacie e assicurazioni sanitarie e in questo modo l’effetto dell’azione dovrebbe essere neutrale per il paziente. Il titolo Pfizer (Wall Street) ha reagito con moderazione all’annuncio, infatti il titolo ha chiuso la settimana con un guadagno dello 0.7%.

(Fonte Pfizer)