Pharming Group esposto alla scalata da parte di altri gruppi farmaceutici

Ieri in serata De Telegraaf ha riportato che il gruppo biotech olandese Pharming Group potrebbe essere già nel mirino di importanti gruppi in cerca di target di acquisizione. L’informazione proviene direttamente dalla banca d’affari Stifel. Tra i potenziali acquirenti vi sarebbero Amryt, Consort Medical, Indivíor  e Valneva. L’asset più importante del gruppo olandese è sicuramente Ruconest (conestat alfa), che è un trattamento per l’angioedema con HAE e che è già approvato in USA, Israele e 28 paesi europei. Il titolo (Amsterdam) ha perso oltre il 15% YTD e la capitalizzazione è di €579m.

(Fonte De Telegraaf)