Poliuretani biodegradabili

I poliuretani sono tra i polimeri più ulizzati al mondo e ogni anno si generarano milioni di tonnellate di scarti di tale polimero il quale non può essere riciclato ed è di difficilissima biodegradibilità. Ora un team di scienziati dell’University of Minnesota ha pubblicato un lavoro in cui descrive la sintesi di una schiuma polimerica simile al poliuretano ma completamente biodegradabile e reciclabile. Il nuovo materiale é di origini naturali e si chiama poli(β-methyl-δ-valerolactone) abbreviato come PMVL ed ha caratteristiche meccaniche simili al poliuretano. I ricercatori hanno riportato anche una prova di reciclo scaldando la schiuma ad alta temperatura in presenza di un catalizzatore e hanno ottenuto il monomero di partenza β-methyl-δ-valerolactone (MVL)
(Fonte Macro Letters)