Primi risultati di SAPPHIRE-I in epatite C

AbbVie ha annunciato i primi risultati di SAPPHIRE-I, trial di Fase 3, multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, disegnato per valutare l'efficacia e la sicurezza del trattamento di 12 settimane con ABT-333 (250 mg), ribavirina, entrambi somministrati due volte al giorno, e la combinazione di ABT-450/ritonavir (150/100mg) coformulata con ABT-267 (25 mg), somministrata una volta la giorno, in 631 pazienti adulti non cirrotici, con infezione da HCV GT1a e GT1b, non precedentemente trattati. Nello studio, circa il 96% dei pazienti non mostra livelli rilevabili del virus dopo il trattamento tutto orale con 3 farmaci e ribavirina, ma senza utilizzo di interferone, per 12 settimane. SAPPHIRE-I è il primo di sei trial di Fase 3 che supportano questo trattamento di AbbVie per pazienti con epatite C GT1. (Fonte AbbVie press release)