Primi successi del pharma cinese

Il gruppo farmaceutico cinese Hutchison China MediTech (Shanghai) ha reso noti i risultati di Phase-3 del trial clinico Fresco con 416 pazienti per la terapia fruquintinib impiegata nel trattamento del tumore intestinale (colon/retto) avanzato e metastatico. I dati proposti sono risultati molto positivi, infatti il trial clinico ha mostrato una diminuzione statistica della mortalitá rispetto ai pazienti trattati con la chemioterapia convenzionale. Fruquintinib è stato sviluppato congiuntamente con l'americana Eli Lilly e potrebbe venir approvato in Cina già quest'anno e in US nel 2018, diventando così il primo farmaco sviluppato in Cina ad essere venduto a livello globale. Secondo gli analisti il farmaco potrebbe generare entro il 2024 vendite per $740m a livello globale e questi potrebbero crescere fino a $1.5bn se fruquintinib viene approvato anche per il tumore al polmone e per quello allo stomaco. Hutchison China MediTech è stata fondata nel 2000 e ha già 7 terapie in fase avanzate di sperimentazione clinica. Il titolo di Hutchinson, che é quotato nella borsa di Londra, ha guadagnato oltre il 10% subito dopo la comunicazione dei risultati. (Fonte ShareCast)