Reckitt Benckiser offre $16.7bn per Mead Johnson

Il produttore britannico di beni di largo consumo Reckitt Benckiser ha annunciato ieri di aver offerto $16.7bn per Mead Johnson, il produttore di latte in polvere statunitense (Illinois). La valutazione corrisponde a $90 per azione e rappresenta un premium del 30% rispetto alla chiusura del giorno prima. Con l’acquisizione Reckitt Benckiser riuscirebbe ad incrementare le vendite in Asia, che è una delle regioni, assieme alla Russia, dove il gruppo britannico stenta maggiormente. Era da tempo che il CEO di RB, Rakesh Kapoor, cercava un target importante e lo ha trovato in Mead Johnson che a sua volta era stata vociferate essere nel mirino della francese Danone, la quale ha invece optato per l’acquisizione di WhiteWave. Mead Johnson ha generato nel 2016 vendite per $4bn e i suoi due più importanti brand sono Enfamil e Nutramigen. (Fonte The Telegraph)