Ristrutturazione in vista per Allergan

Parlando ieri alla Barclay Global Healthcare Conference il CEO di Allergan Brent Sanders ha dichiarato che le performance finanziarie del gruppo riflettono l’implementazione della strategia sviluppata con il suo team, ma il prezzo delle azioni è ancora troppo basso e non riflette il reale valore del gruppo. Sanders e il suo nuovo CFO Matt Walsh sembrano ora intenzionati ad esplorare nuove opzioni e secondo molti la più importante è quella che prevede la divisione del gruppo in due come richiesto da tempo da molti investitori. Infatti molti degli shareholders premono perchè il management ristrutturi il gruppo in una struttura simile a quella sviluppata da Pfizer, la quale ha separato i farmaci a prescizione con ancora protezione brevettuale da quelli ormai maturi. Importante ricordare che lo scorso anno Allergan ha annunciato un piano di tagli che colpisce 1400 lavoratori e che punta a fare risparmiare al gruppo $300-400m. Poche settimane fa Sanders aveva autorizzato un programma di riacquisto di azioni del valore di $2bn

(Fonte Benzinga)