Risultati di Fase III positivi per nivolumab

Bristol-Myers Squibb Company ha annunciato ieri risultati positivi del trial di Fase III CheckMate -037, randomizzato, controllato open label di Opdivo (nivolumab), un inibitore sperimentale del ‘checkpoint’ immunitario PD-1, confrontato vs la chemioterapia in pazienti con melanoma avanzato che erano stati precedentemente trattati con Yervoy (ipilimumab). Basato su una analisi ad interim dell’endpoint coprimario, il tasso di risposta obiettiva è stato del 32% nel braccio trattato con Opdivo ed 11% nel braccio di confronto, in pazienti con almeno sei mesi di follow up.
(Fonte Business Wire)