Risultati positivi di due studi di FAse III per l’antibiotico CAZ-AVI di AstraZeneca

AstraZeneca ha annunciato oggi importanti risultati positivi degli studi di Fase III RECLAIM-1 e RECLAIM-2 diseganti per valutare le possibilità dell’antibiotico ceftazidime-avibactam (CAZ-AVI) come trattamento dei pazienti adulti ospedalizzati con infezioni intraddominali complicate. CAZ-AVI associa una cefalosporina (ceftazidime) ed un farmaco di prossima generazione, avibactam. Il prodotto è in sviluppo allo scopo di trattare un’ampia gamma infezioni batteriche da Gram-negativi, che stanno diventando resistenti alle terapie antibiotiche attualmente a disposizione. L’associazione con avibactam protegge ceftazidime dall’attacco delle beta-lattamasi prodotte dai batteri resistenti. In entrambi gli studi, CAZ-AVI ha raggiunto gli endpoint di non inferiorità statistica confrontato con meropenem.
(Fonte AstraZeneca press release)