Risultati positivi nel trial registrativo di sarilumab

Sanofi e Regeneron Pharmaceuticals, Inc. hanno annunciato oggi che nel trial di Fase 3 SARIL-RA-MOBILITY condotto in pazienti adulti con artrite reumatoide che non avevano una risposta adeguata al trattamento con metotrexato, la terapia con sarilumab in combinazione con metotrexato ha migliorato i segni e i sintomi della malattia comne della funzione fisica e ha inibito la progressione del danno alle articolazioni. Lo studio, di 52 settimane ha arruolato circa 1200 pazienti con artrite reumatoide attiva da moderata a severa, che sono stati randomizzati in tre gruppi con un trattamento sottocutaneo: un gruppo riceveva sarilumab 200 mg, uno sarilumab 150mg e un gruppo placebo, tutti in combinazione con metotrexato. Entrambi i gruppi in trattamento con il farmaco hanno mostrato miglioramenti clinici rilevanti e statisticamente significativi, se confrontati con il gruppo placebo in tutti e tre gli endpoints co-primari. (Fonte Sanofi press release)