Risultati positivi per tenapanor nella sindrome dell’intestino irritabile

Ardelyx, Inc., azienda biofarmaceutica focalizzata nelle patologie cardiologiche, renali, gastrointestinali e metaboliche, ha annunciato oggi risultati positivi dello studio clinico di Fase 2b, condotto con 371 pazienti, nel quale si valutava tenapanor in soggetti con sindrome dell’intestino irritabile con stipsi prevalente (IBS-C; constipation-predominant irritable bowel syndrome). I dati dello studio dimostrano un miglioramento statisticamente e clinicamente significativo della sintomatologia per i pazienti trattati con tenapanor vs il gruppo placebo. La maggior parte degli endpoint secondari, che includevano anche il dolore addominale, hanno dimostrato miglioramenti significativi. Tenapanor è un inibitore del trasportatore del sodio NHE3 intestinale ed ha dimostrato la capacità di ridurre l’assorbimento del sodio e del fosfato provenienti dalla dieta. Ardelyx ha dato in licenza il prodotto ad AstraZeneca nell’ottobre 2012. Le due aziende stanno valutando tenapanor nel trattamento dell’iperfosfatemia in pazienti con malattia renale allo stadio terminale. come per la sua attività nei pazienti con malattia renale cronica.
(Fonte PRNewswire)