Ritirata la richiesta di commercializzazione in Europa per un vaccino contro l’epatite B

Dynavax Technologies Corp ha dichiarato di aver ritirato una richiesta per commercializzare in Europa il suo vaccino sperimentale per l'epatite B a causa di problematiche legate alla sicurezza sollevate dall'EMA. L'Agenzia ha affermato che i dati attualmenti disponibili sul vaccino, Heplisav, sono troppo limitati per escludere il rischio di eventi avversi severi meno comuni. L'azienda ha dichiarato che uno studio di 8000 pazienti dovrebbe iniziare a breve. Lo stesso problema era sorto nel febbraio dell'anno scorso, quando FDA aveva rigettato il vaccino. (Fonte Reuters)